Formazione Professionale, Emigrazione, Immigrazione, Cooperazione Internazionale e allo Sviluppo, Orientamento, Politiche Attive e Passive del Lavoro, Mobilità Interna e Internazionale, Cultura, Commercio, Pesca, Arti Applicate, Sociale, Sanità, Turismo Sociale, Sostenibile e di Ritorno
     
 
Quadro attività Presentazione Istituto Rappresentanze Istituto Emigrazione Immigrazione Cooperazione
Comites Epopea Garibaldina Tirocini Accordi internazionali Relazioni internazionali Arti applicate
L’attualità del pensiero politico di Fernando Santi Rassegna stampa Sport: italiani all’estero ed immigrati in Italia Link utili
           
   
           

       
           

Periodico d'informazione per gli emigrati e gli immigrati

 
   
       
   
 
 
 

L'Istituto in data 12 maggio 2017 si è trasformato con atto notarile sottoscritto a Palermo in Società Cooperativa a r.l.-Impresa Sociale denominata “Istituto Italiano Fernando Santi Società Cooperativa a r.l.-Impresa Sociale” che svolge attività di assistenza e tutela a favore degli italiani all'estero e degli immigrati in Italia. È iscritto all'Albo delle Associazioni Nazionali degli Italiani all'Estero tenuto dal Ministero degli Affari Esteri e al registro degli Enti e delle Associazioni che svolgono attività a favore degli immigrati tenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L’Istituto, inoltre, riconosciuto in qualità di Ente accreditato presso il Ministero del Lavoro per la Legge 40/87, provvede al coordinamento operativo a livello nazionale delle sue strutture regionali e degli altri organismi affiliati in diverse Regioni d’Italia.
L'Istituto è componente del Consiglio Italo Brasiliano promosso dalla Direzione Generale per i Paesi delle Americhe del Ministero degli Affari Esteri.
L’Istituto partecipa al progetto RIRVA - Networking Italiano per il Rimpatrio Volontario Assistito - promossa da AICCRE, CIR ed OIM; alla Rete UNAR promossa dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L'Istituto organizza attività formative, seminari, convegni, manifestazioni, campeggi e iniziative di turismo sociale, attività di orientamento e corsi di lingua e cultura in Italia e all'estero.
L'Istituto nell'ambito delle proprie attività contempla anche attività di tirocinio per studenti italiani, in collaborazione con l'Università degli Studi di Palermo e altre Università italiane (Bergamo, ecc.).
L'Istituto ha promosso attività e progetti finalizzati all'internazionalizzazione della cultura e dell'economia tra l'Italia e i Paesi extracomunitari (America Latina, America del Nord, Africa, ecc.) valorizzando il ruolo delle comunità italiane emigrate all'estero e quelle degli immigrati in Italia, finalizzato a promuovere e rafforzare legami stabili con le Istituzioni dei Paesi ospitanti e quelli dei Paesi di provenienza.
L’Istituto Italiano Fernando Santi unitamente all’Istituto Siciliano, al Forum delle Associazioni di Cefalù e al Comitato promotore della candidatura del percorso arabo-normanno di Palermo, Monreale e Cefalù, in rappresentanza del Forum delle Associazioni di Cefalù e dell’Istituto Italiano Fernando Santi, ha realizzato, sin dall’anno 2009, decine di iniziative in Sicilia, nelle altre regioni italiane e all’estero, necessarie per la condivisione e il sostegno della candidatura del sito seriale «Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale» che il 3 luglio 2015 il Comitato del Patrimonio Mondiale, riunito a Bonn, ha inserito il sito nella World Heritage List dell’Unesco.

 
   
 
Ultimo aggiornamento 10/1/2019